Amministrazione trasparente

Con il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 il legislatore ha definito il principio generale di trasparenza, intesa come “accessibilità totale delle informazioni concernenti l’organizzazione e l’attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche”.
Con la stessa norma sono stati individuati gli obblighi di trasparenza concernenti l’organizzazione e l’attività delle pubbliche amministrazioni e le modalità per la sua realizzazione.

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con DM 21 dicembre 2012, ha definito e adottato il proprio Programma triennale per la trasparenza e l’integrità 2012-2014 e con DM 1 aprile 2014 il Piano triennale di prevenzione della corruzione 2014-2016.

La Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici e Etnoantropologici per le Province di Modena e Reggio Emilia, ottempera con regolarità agli obblighi di comunicazione relativi ai procedimenti amministrativi che conduce (art. 35 del d.lgs. n. 33/2013) e ai contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (art. 37 del d.lgs. n. 33/2013), nonchè agli obblighi di comunicazione relativi ai tassi di assenza del personale (art. 16, comma 3, del d.lgs. n.33/2013).

In conformità alle "Linee-guida per il miglioramento degli strumenti per la qualità dei servizi pubblici" emanate con delibera n. 3/2012 dalla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche, la Soprintendenza ha adottato la Carta della qualità dei servizi di Palazzo Ducale di Sassuolo (art. 32 del d.lgs. n. 33/2013). Sono in via di definizione le Carte della qualità dei servizi relative alla Galleria Estense ed al Museo Lapidario Estense di Modena.

La Soprintendenza ha anche definito ed adottato la propria struttura organizzativa (art. 13 del d.lgs. n. 33/2013) che è articolata in Uffici e Servizi appartenenti a due distinte macroaree: l’area gestionale e l’area istituzionale.



Altri contenuti (art. 12 del d.lgs. n. 33/2013):

Codice di comportamento dei dipendenti pubblici

Codice disciplinare

Codice etico del Mibact